Come si usa un deambulatore ascellare?

Come Si Usa Deambulatore Ascellare

Il deambulatore ascellare  è un ausilio funzionale per coloro che soffrono di problemi agli arti inferiori. È uno strumento di grande aiuto per chi, a causa di lunghi periodi di immobilizzazione o invecchiamento, desidera un sostegno sicuro e comodo.

Il deambulatore ascellare è diverso rispetto alle classiche versioni di deambulatore, infatti ha due prolunghe che vanno a posizionarsi sotto le ascelle dell’utilizzatore, andando così a dare un maggior supporto. Per i pazienti che si trovano in una situazione clinica particolare,  il deambulatore ascellare rappresenta sicuramente una soluzione utile per riuscire a riconquistare autonomia.

 

 

Funzionamento

Con il deambulatore ascellare, il peso del corpo si va a distribuire sulla parte che va dall’ascella stessa fino alla fine del braccio. Una grande differenza rispetto ai deambulatori classici, che prevedono l’appoggio solo per le mani.

Di solito quando si fa ricorso ad un deambulatore si tendono a usare modelli pratici e semplici, ma purtroppo ci sono casi in cui questi non possono essere utilizzati e si deve fare ricorso a qualcosa di diverso e più completo: il deambulatore ascellare. Quest’ultimo è usato specialmente quando, oltre a limitazioni agli arti inferiori, si hanno problemi anche all’altezza dei polsi a seguito di traumi, fratture o artrite, che li rendono poco stabili a supportare l’uso di un deambulatore tradizionale.

Per utilizzarlo è necessario che il paziente si trovi in posizione verticale, con le stampelle posizionate all’altezza delle ascelle e la seduta posta dietro la schiena.

Una volta posizionato l’assistito, sarà possibile effettuare dei piccoli passi, facendo scivolare in avanti le ruote del deambulatore. Quando se ne sentirà l’esigenza basterà sedersi sull’apposito supporto e riposarsi fino a che non sarete di nuovo pronti a camminare un po’.

Le sue dimensioni sono però piuttosto massicce e non ne fanno un oggetto che si possa usare agevolmente in ambienti troppo stretti. Anche il suo trasporto in auto è piuttosto difficoltoso. Il deambulatore ascellare pieghevole  è la soluzione ideale per chi necessita di un deambulatore ascellare, ma allo stesso tempo ha bisogno di avere a disposizione un oggetto che non sia troppo ingombrante e soprattutto che si possa chiudere. Il deambultore ascellare pieghevole può essere riposto comodamente in un ripostiglio casalingo o essere posizionato in vari luoghi dell’abitazione, in modo da non creare nessun tipo di ingombro. La struttura del deambultore ascellare pieghevole è composta principalmente da acciaio cromato e può essere richiusa su se stessa. La grandissima innovazione del deambulatore ascellare pieghevole, sono le quattro ruote. Le ruote del deambulatore ascellare, piroettanti e con una misura di 80 mm, permettono di utilizzare l’ausilio con il minor sforzo possibile.

Le ruote posteriori sono fornite di freni: in questo modo, qualsiasi movimento viene guidato e monitorato in sicurezza. È importante ricordare, che il sedile e i supporti ascellari sono imbottiti. L’imbottitura serve a garantire il massimo comfort del paziente, il quale avrà un appoggio morbido e facilmente lavabile. Il sedile e i supporti ascellari possono essere regolati sia in altezza, larghezza e profondità, per garantire il massimo adattamento a corporature diverse.

 

A chi è consigliato?

Questo modello di deambulatore è consigliato per persone che hanno grosse difficoltà di movimento, che non gli permettono l’utilizzo dei deambulatori tradizionali. La sua struttura, realizzata totalmente in acciaio cromato, è caratterizzata dalla presenza di un appoggio antibrachiale, nella sua parte superiore. Questo supporto permette di appoggiare gli avambracci sulla struttura e spostare in questo modo il deambulatore stesso. Di frequente capita infatti che chi ha gravi problemi motori abbia anche poca forza nelle braccia e debba optare perciò di un diverso tipo di supporto medicale. Il deambulatore pieghevole antibrachiale  può sopportare fino a 130 kg. L’appoggio antibrachiale si presenta come un piano imbottito, con un incavo. Si può posizionare in diverse altezze. Da questo supporto si alzano delle maniglie, regolabili sia in inclinazione che in larghezza.

Questo modello di deambulatore è consigliato per persone che hanno grosse difficoltà di movimento, che non gli permettono l’utilizzo dei deambulatori tradizionali. La sua struttura, realizzata totalmente in acciaio cromato, è caratterizzata dalla presenza di un appoggio antibrachiale, nella sua parte superiore. Il deambulatore ascellare permette di appoggiare gli avambracci sulla struttura e spostare in questo modo il deambulatore stesso. Di frequente capita infatti che chi ha gravi problemi motori abbia anche poca forza nelle braccia e debba optare perciò di un diverso tipo di supporto medicale.

Condividi questo Post!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbe interessare anche...

Main Menu