Menu

Promo di Primavera
SPEDIZIONE GRATUITA SU TUTTO

Supporto WhatsApp

+39 338 449 4135

Consegna in 48/72H

Isole +1/2 giorni

Dal 21/05 al 21/06

SPEDIZIONE GRATIS
SU TUTTO IL SITO

Patologie della mano: guida alle più diffuse

INDICE

Le patologie della mano sono molto comuni e possono influire sulla qualità della vita, limitando la capacità di svolgere attività quotidiane e lavorative. Ecco una guida alle più diffuse patologie della mano affinché tu ti possa orientare ed intervenire in tempo.

Le patologie tendinee della mano: caratteristiche e trattamento

Le patologie tendinee della mano sono un gruppo di condizioni che coinvolgono i tendini che si estendono dalle ossa delle dita alle ossa del braccio. I tendini sono responsabili della flessibilità e della forza delle dita e delle mani, e quando sono infiammati o lesionati, possono causare dolore, debolezza e limitazione della mobilità.
La tendinite è una delle patologie tendinee più comuni della mano, causata da un uso eccessivo o ripetitivo delle mani, come per esempio in alcuni lavori manuali o attività sportive ma può anche essere causata da lesioni o infiammazioni come l’artrite o artrosi.
Altre patologie tendinee della mano sono la tenosinovite, un’infiammazione delle guaine che avvolgono i tendini, e la lesione del tendine, causata da un taglio o una lacerazione del tendine.
Il trattamento delle patologie tendinee della mano dipende dalla causa e dalla gravità della condizione, ma di solito include terapie fisiche, come l’impacco con ghiaccio, la fisioterapia e l’uso e l’acquisto di supporti ortopedici per il polso. In alcuni casi, può essere necessario un intervento chirurgico.

Patologie tendinee della mano: quali sono?

Ti elenchiamo adesso le principali patologie tendinee, quelle molto comuni che possono influire significativamente sulla qualità della vita. Conoscere i sintomi e i fattori di rischio, e seguire uno stile di vita attivo e salutare, può aiutare a prevenirle. In caso di sintomi persistenti, ti ricordiamo che è essenziale consultare un medico specialista di ortopedia.

  • Tendinite: infiammazione dei tendini che si estendono dalle ossa delle dita alle ossa del braccio. Può essere causata da un uso eccessivo o ripetitivo delle mani, come per esempio in alcuni lavori manuali o attività sportive.
  • Sindrome del tunnel carpale: concerne una compressione del nervo mediano nella regione del polso, che causa formicolio, debolezza, dolore intenso alle mani e ai polsi.
  • Artrite: è un’infiammazione delle articolazioni delle mani, che può causare dolore ma anche rigidità e deformità dell’arto.
  • Frattura da stress: lesione delle ossa della mano causata da un uso ripetitivo o da una sollecitazione eccessiva.
  • Lesioni nervose: danni ai nervi delle mani causati da infortuni o traumi possono causare perdita di sensibilità, debolezza o intorpidimento.

Per prevenire o gestire queste patologie, è importante seguire uno stile di vita attivo e salutare, evitare posizioni o movimenti ripetitivi e indossare un supporto adeguato durante le attività fisiche o lavorative. In caso di sintomi persistenti, è importante consultare un medico specialista di ortopedia per una diagnosi e un trattamento precisi.

Sindrome di de Quervain e tunnel carpale

La sindrome di De Quervain e la Sindrome del Tunnel Carpale sono due patologie del polso che possono causare dolore, debolezza e formicolio alle mani e ai polsi, sintomi molto simili per cui spesso sono confuse.
La sindrome di De Quervain è un’infiammazione dei tendini che si estendono dalla base del pollice verso il polso. Questa patologia è causata da un uso eccessivo o ripetitivo della mano, come per esempio in alcuni lavori manuali o attività sportive. I sintomi includono dolore acuto lungo il polso e la base del pollice, difficoltà a muovere il pollice e gonfiore.
La sindrome del tunnel carpale è invece una compressione del nervo mediano nella regione del polso. Questa patologia è causata da un uso eccessivo o ripetitivo della mano, come per esempio in alcuni lavori manuali o attività che richiedono movimenti ripetitivi delle dita dal tennis all’uso del mouse in ufficio.
Il trattamento della sindrome di De Quervain e del tunnel carpale dipende dalla causa e dalla gravità della condizione, ma di solito include terapie fisiche, come la crioterapia, il magnetoterapia, la fisioterapia e l’uso di supporti ortopedici. In alcuni casi, però essere necessario richiedere il chirurgo.
Acquista il nostro tutore per tunnel carpale online adesso.

Condividi quest'articolo con qualcuno a cui potrebbe essere utile!

Carrello
Accedi

Non hai ancora un account?

Menu
0 items Carrello
Account
Blog