I rimedi contro la tallonite

INDICE

Siete nel bel mezzo di una passeggiata o state facendo attività motoria in palestra, quando all’improvviso avvertite un dolore acuto che colpisce la pianta del piede. Niente panico, si tratta della tallonite.

La tallonite è un’infiammazione che va dal tallone alle dita dei piedi, anche se il dolore si concentra principalmente nella parte centrale della parte del piede. Si tratta di un fastidio che può essere invalidante e impedirci di svolgere tantissime attività quotidiane, oltre che al nostro sport preferito.

La buona notizia è che esiste una cura per la tallonite e tantissimi rimedi della nonna per risolvere questa problematica: scopriamo insieme le diverse terapie!

Tallonite: sintomi e cure

Come abbiamo visto, la tallonite è l’infiammazione del tallone e della pianta del piede. Questa patologia non fa distinzione di età, tanto che colpisce dai bambini tra gli 8 e i 9 anni alle persone anziane. In particolare, nei soggetti giovani, la tallonite è causata dalla osteocondrosi, un’alterazione del normale processo di accrescimento delle ossa.

Secondo gli esperti di medicina e ortopedia, la tallonite viene principalmente causata da alcune patologie come: la fascite plantare, la spina calcaneare, le contusioni o le fratture, l’infiammazione del tendine d’Achille, la rottura del tendine d’Achille, le borsiti, la sindrome di Haglund o la malattia di Sever.

Altre cause, questa volta causate da attività di tipo quotidiano o patologie pregresse, possono riscontrarsi nell’aumento dell’obesità, nell’uso frequente di calzature poco confortevoli per il piede (ad esempio scarpe con il tacco o calzature eccessivamente usate).

Un altro fattore determinante nella comparsa della tallonite è la postura scorretta e la totale assenza di allenamento fisico o la pratica non corretta di attività sportive. Si pensi ad esempio a chi pratica jogging su strada, una pavimentazione dura sicuramente non aiuterà a evitare la comparsa della tallonite.

In questi casi, il parere di un professionista può sicuramente fare la differenza nella guarigione di questa infiammazione.

D’altronde un vecchio detto diceva “prevenire è meglio che curare”: allora perché aspettare di arrivare all’infiammazione del piede, anziché utilizzare le scarpe giuste o dei tutori ortopedici?

Oggi la scienza ha fatto moltissimi passi avanti nel campo dell’ortopedia. Si pensi solamente che tra i tutori ortopedici per il piede è possibile trovare tantissimi i prodotti che corrono in nostro aiuto in caso di tallonite, come dei plantari costruiti ad hoc. Un esempio sono le tallonnette Ro+Ten, delle solette in silicone che aiutano ad assorbire gli urti del tallone ed evitare così l’insorgere dell’infiammazione.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su questo sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

Condividi quest'articolo con qualcuno a cui potrebbe essere utile!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Ti potrebbe interessare anche...

Main Menu