Come trattare le vene varicose

Vene Varicose Rimedi
Indice

Oggi parliamo delle vene varicose, dette anche varici, e di come trattarle cercando di capire quali siano le cause e i sintomi.

Quando si parla di vene varicose ci stiamo riferendo a una dilatazione anomala delle vene che spesso riguardano le gambe e ciò fa si che siano visibili sulla nostra pelle. Infatti spesso i rimedi consistono nell’uso di calze specifiche per cercare di contenere il fenomeno o l’uso della laserterapia.

Scopriamo insieme il perchè si può verificare questa circostanza e cosa fare per le trattare le vene varicose.

Cause

Partiamo con il dire che questo tipo di malattia coinvolge soprattutto la popolazione europea mentre in altri continenti come Asia o Africa si riscontrano molti meno casi di vene varicose; In Europa si conta che almeno il 35% soffra di questo disturbo.

Per riuscire a capire le cause delle vene varicose dobbiamo capire il funzionamento del nostro sistema circolatorio. Le nostre arterie spingono ossigeno attraverso il nostro sangue e nel farlo passano inevitabilmente vicino ai nostri muscoli. Le vene nel corso del tempo possono dilatarsi per cercare di aumentare la pressione venosa ma ciò può comportare per l’appunto le vene varicose.

C’è da dire che le vene varicose nella maggior parte dei casi non rappresentano un problema grave di salute; solamente una piccola percentuale (1% negli uomini e 2% nelle donne) ricorre a degli interventi chirurgici per contenere o trattare il problema.

Esistono dei fattori che favoriscono il presentarsi di questo disturbo e sono sicuramente l’obesità e la stitichezza, che in alcuni casi non permette la corretta circolazione del sangue verso la parte superiore del nostro corpo. Anche lo stare troppo in piedi e in ambienti caldi e in generale avere dei problemi circolatori  che riguardano il pompaggio del sangue nel corpo.

Le vene varicose cominciano ad essere frequenti soprattutto nella fascia 30-50 anni e riguardano soprattutto il sesso femminile.

Sintomi

Come abbiamo già detto le vene varicose, in alcuni casi, possono cominciare ad essere ben visibili già individui che abbiano raggiunto il trentesimo anno di vita ma oltre a poterle vedere si può cominciare a percepire anche una sensazione di prurito in prossimità delle vene. Inoltre è frequente la comparsa di gonfiore sulle gambe oppure di una sensazione di bruciore.

In molti casi invece le vene varicose vengono viste come un problema estetico o come fonte di dolori o pesantezza. Questo fenomeno però può segnalare anche che in futuro, per chi soffre di questa patologia, ci possano essere più rischi per quanto riguarda problemi circolatori.

Come prevenire le vene varicose

Si possono inserire nella nostra quotidianità una serie di abitudini che possono cercare di contenere questo fenomeno molto ricorrente soprattutto nelle donne. é chiaro che in casi gravi bisogna assolutamente rivolgersi ad uno specialista.

Nel tempo si è capito che una buona postura e una corretta posizione dei piedi durante il riposo possono aiutare la nostra circolazione a funzionare senza problemi impedendo il gonfiarsi delle vene.

Anche l’utilizzo di calze e bende aiutano a combattere questo fenomeno ma di base una corretta alimentazione che ci permette di mantenere un peso forma fa una grossa differenza.

Laser terapia per vene varicose

Negli ultimi anni tra i diversi rimedi per trattare il fenomeno delle vene varicose è sorto quello della laserterapia. Il trattamento consiste in una procedura poco invasiva attraverso una fibra laser endovascolare e dopo un rapido decorso si possono ottenere buoni risultati.

ATTENZIONE: Le informazioni contenute su questo sito hanno esclusivamente scopo informativo, possono essere modificate o rimosse in qualsiasi momento, e comunque in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento, e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un medicinale è necessario consultare il proprio medico.

Condividi quest'articolo con qualcuno a cui potrebbe essere utile!

Condividi su facebook
Condividi su pinterest
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Ti potrebbe interessare anche...

Main Menu